Adrianne Lenker: “songs” / “instrumentals”

Era l’inizio di marzo 2020 e il tour dei Big Thief era appena stato interrotto. Giusto il tempo di un volo intercontinentale dall’Europa a New York. Giusto il tempo di affittare un piccolo cottage sulle montagne del Massachusetts. Giusto il tempo di prendere il camion e di andare in campagna. Giusto il tempo di legarsi allo spazio del cottage, di essere un tutt’uno con esso. Il cottage a una sola stanza sembrava l’interno di una chitarra acustica: “era una tale gioia sentire le note riverberare nello spazio.” Aveva voglia di catturarla quella gioia Adrianne. Giusto il tempo di chiamare il suo amico Phil e di chiedergli: “Ti piacerebbe andar via dalla città e fare un disco che suona come l’interno di una chitarra acustica?” Giusto il tempo di raccogliere i materiali necessari. Giusto il tempo di avere una serie di problemi tecnici che rendono l’unico registratore funzionante il Sony Walkman alimentato a batteria di Phil. Giusto il tempo di sentirsi in pace con l’idea di registrare l’intero disco su cassetta, senza sovraincisioni, facendosi scivolare le canzoni dalle orecchie. Giusto il tempo di seguire il flusso. Giusto il tempo di cucinare direttamente sulla stufa a legna e fare il bagno al torrente. Giusto il tempo di iniziare e chiudere ogni giorno con una chitarra acustica strumentale improvvisata, realizzare un collage delle tracce migliori e chiamarle “instrumentals”. 37 minuti meditativi, colorati dai profumi dei boschi, “soft as snow but warm inside” direbbero i Maestri, divisi in 2 tracce.
Giusto il tempo di creare canzoni che aiutino a guarire, con quella incantevole voce di velluto, che possano essere compagne di viaggio, pronte a rimboccarci le coperte quando ne abbiamo bisogno, quando proteggersi è un’esigenza del cuore, chiamarle: “songs”. 39 minuti di mondi fatati, linfa vitale, respiri profondi e introspezione, divisi in 11 tracce.
Giusto il tempo di ascoltare questi 2 dischi e non separarsene più.

 

Andrea Castelli

Andrea Castelli

“All I want in life is a little bit of love to take the pain away, getting strong today, a giant step each day” (“Ladies and Gentlemen we’re floating in space” - Spiritualized)